Rubiera

Senzatetto ucciso, confermati 20 anni

È definitiva la condanna a 20 anni di reclusione per Boujneh Omrani, tunisino a processo per l'omicidio di Abdoulaye Sall, senzatetto senegalese 46enne morto la notte del 24 luglio 2016 con una coltellata alla gola, a Bologna. Il delitto avvenne nel parco Lunetta Mariotti, alla periferia della città. La prima sezione penale della Corte di Cassazione ha respinto il ricorso del difensore, l'avvocato Fabio Chiarini, fissato in pubblica udienza, rendendo quindi definitiva la pena, senza le attenuanti generiche, inflitta dalla Corte di assise di appello. Il tunisino, che in un primo momento era stato arrestato con l'alias di un algerino, ora è in carcere a Ferrara. L'omicidio maturò al culmine di una lite tra i due e fu lo stesso imputato a chiamare i carabinieri. Disse di essersi difeso, dopo essere stato aggredito dal senegalese.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie